PREMI NOBEL E CIOCCOLATO: CORRELAZIONE LINEARE

Da tempo si sa che alcuni cibi ricchi di flavonolo sono in grado di aumentare la capacità intellettuali delle persone. Ed è proprio il cioccolato fondente ad essere uno di quei cibi, di conseguenza chi ne consuma una notevole quantità dovrebbe essere particolarmente sveglio. Allora perché non studiare meglio questa relazione rapportandola a varie aree del mondo?

Siccome però risulta difficile misurare l’intelligenza di tutti gli abitanti di un intero paese, un recente studio svolto dal dottor Franz Messerli (University of Columbia di New York) ha considerato la relazione che sussiste tra la quantità di cioccolato consumato e i premi Nobel vinti in un determinato paese, come se i premi Nobel potessero essere simbolo dell’intelligenza degli abitanti di quel posto.

E’ risultato che la Svizzera, oltre ad essere il paese che consuma più cioccolata, è anche quello che ha avuto più premi Nobel. Tra i paesi in fondo alla classifica, invece, c’è proprio l’Italia: meno cioccolato e meno premi Nobel.

Con tutte le limitazione che potrebbe sicuramente avere questa ricerca, la conclusione alla quale il popolo italiano dovrebbe arrivare è una sola: MANGIARE PIU’ CIOCCOLATO PER DIVENTARE PIU’ INTELLIGENTI!

E T’a è nata anche per questo: sostenere l’Italia nello sviluppo intellettuale!

No Comment

Comments are closed.